01
Quellenhof

Quellenhof Gourmetstube 1897

Fine Dining in Val Passiria

Benvenuti alla Quellenhof Gourmetstube 1897, il ristorante gourmet del Quellenhof Luxury Resort Passeier.

La data nel nome non è casuale: 1897 è infatti l’anno di fondazione del Quellenhof. Il ristorante è stato inaugurato nel 2017 e in pochi anni ha saputo guadagnarsi lo status di insider tip nel panorama gastronomico altoatesino. Un successo confermato non solo dalle ottime recensioni degli ospiti, ma anche da diversi premi e riconoscimenti.

Immerso nel verde della Val Passiria, il ristorante Gourmetstube 1897 offre un’esperienza culinaria moderna che definisce nuovi standard in fatto di gastronomia di alto livello. I menu di degustazione, orchestrati ad arte dallo chef Michael Mayr, sono un omaggio al mondo alpino. Prodotti freschi di origine locale forniscono la base per piatti contemporanei e sorprendenti, che onorano la tradizione culinaria del territorio rinnovandola con sapienti ispirazioni tratte dalla cucina internazionale. Preparatevi a partire per un viaggio sensoriale e a vivere un’esperienza unica al ristorante Quellenhof Gourmetstube 1897.

deco
Quellenhof Gourmetstube 1897

Chef & Mâitre

Un team affiatato

Nato a Schwaz nel 1980, Michael Mayr ha iniziato la sua carriera nella piccola località austriaca di Achenkirch, per poi farsi strada nella ristorazione di alto livello lavorando presso realtà prestigiose, ad esempio a fianco dello chef stellato Walter Eselböck del rinomato ristorante Taubenkobel. Dal 2002 è entrato a fare parte dello staff del Quellenhof Luxury Resort Passeier e dirige la Quellenhof Gourmetstube 1897 sin dalla sua inaugurazione.

Nato nel 1987, Matteo Lattanzi si è diplomato presso la scuola alberghiera Savoy di Merano, la sua città natale. Da oltre 20 anni collabora con Michael Mayr qui al Quellenhof, e lavora come mâitre della Quellenhof Gourmetstube 1897 sin dalla sua apertura. Matteo è un sommelier appassionato, e come tale pone l’accento sull’origine attraverso una collaborazione diretta con viticoltori e produttori vinicoli. Con il suo tocco personale e i suoi preziosi consigli, offre agli ospiti della Gourmetstube un’esperienza ancora più appagante.

Lo chef Michael Mayr

Mâitre Matteo Lattanzi

Nato a Schwaz nel 1980, Michael Mayr ha iniziato la sua carriera nella piccola località austriaca di Achenkirch, per poi farsi strada nella ristorazione di alto livello lavorando presso realtà prestigiose, ad esempio a fianco dello chef stellato Walter Eselböck del rinomato ristorante Taubenkobel. Dal 2002 è entrato a fare parte dello staff del Quellenhof Luxury Resort Passeier e dirige la Quellenhof Gourmetstube 1897 sin dalla sua inaugurazione.

Nato nel 1987, Matteo Lattanzi si è diplomato presso la scuola alberghiera Savoy di Merano, la sua città natale. Da oltre 20 anni collabora con Michael Mayr qui al Quellenhof, e lavora come mâitre della Quellenhof Gourmetstube 1897 sin dalla sua apertura. Matteo è un sommelier appassionato, e come tale pone l’accento sull’origine attraverso una collaborazione diretta con viticoltori e produttori vinicoli. Con il suo tocco personale e i suoi preziosi consigli, offre agli ospiti della Gourmetstube un’esperienza ancora più appagante.

Lo chef Michael Mayr

“Sono uno chef per passione, e per me prima di tutto viene la qualità dei prodotti. Collaborando con le realtà agricole della zona, cerco sempre di combinare i prodotti locali con quelli di provenienza internazionale, creando un connubio alpino-mediterraneo. Mi concentro in particolare sull’armonia dei piatti, ma sono sempre in cerca di nuove sfide e mi piace giocare con il contrasto dolce/acido per ottenere effetti memorabili al palato.” – Michael Mayr

Mâitre Matteo Lattanzi

“Scegliere il vino giusto per ogni piatto è sempre una bella sfida: ottenere un insieme armonioso di piatto e bicchiere è fondamentale per creare, portata dopo portata, un’esperienza di gusto unica.” – Matteo Lattanzi

Filosofia

Dalle rive del Passirio all’altra parte del mondo

I sapori autentici e la massima qualità dei prodotti sono il punto fermo di ogni piatto, tutto il resto è creatività. Lo chef Michael Mayr ama infatti sperimentare con gli accostamenti ed esplorare nuovi orizzonti del gusto. Anche ciò che può apparire insolito, come l’associazione di gusti acidi e dolci, o sapori alpini, mediterranei ed esotici, nelle sue mani sapienti diventa un sorprendente piacere per il palato. Il suo stile si potrebbe definire audace: anche la composizione estetica ha un carattere distintivo che sa conquistare gli occhi prima ancora che il palato.

Signature
Dishes

Beuscherl

Mais - scorzonera – tartufo nero

“Per me la sostenibilità passa anche per la valorizzazione dell’intero animale. Per questo il Beuscherl è un piatto a cui sono particolarmente affezionato, perché anziché sulle parti nobili si concentra su cuore, polmoni, milza e fegato. Il risultato è un piatto gustoso, moderno e soprattutto sostenibile.” – Michael Mayr

Ravioli alla
barbabietola

Formaggio di malga – piccione Miéral – liquirizia

“La dolcezza della barbabietola e la piccantezza del formaggio di malga della Val Passiria si fondono con il sapore raffinato del piccione Miéral, a creare un connubio esaltante di sapori locali ed eccellenze internazionali. Questo piatto si è imposto come uno dei nostri Signature dishes grazie anche al feedback entusiasta di molti ospiti.” – Michael Mayr

Per lo chef Michael Mayr, la scelta di prodotti locali di qualità e la stretta collaborazione con produttori e agricoltori del posto sono sempre la cosa più importante. Ortaggi freschi come pomodori, insalata, peperoni, peperoncini e melanzane vengono coltivati nell’orto del nostro resort, così come le erbe aromatiche. Buona parte di ciò che non cresce nell’orto lo raccoglie nel bosco la nostra brigata di cucina: funghi porcini e finferli, ma anche gemme di abete che vengono usate per preparare un miele particolare che arricchisce di una nota dolce le salse di cacciagione.

Per le sue prelibate ricette a base di carne, Michael Mayr fa tesoro della collaborazione con la macelleria del paese e con gli allevatori della zona, che garantiscono carne fresca e di ottima qualità adatta a un uso nose to tail. Per i piatti di pesce fresco ci rivolgiamo alla famiglia Schiefer, nel paese vicino, che da 120 anni si dedica all’allevamento ittico. E per dare a ogni piatto un tocco finale creativo, ci sono le erbe e spezie fresche dell’erborista certificata Rosi, che al maso biologico Kraedu coltiva anche varietà rare. Per quanto possibile, i prodotti di qualità che usiamo vengono direttamente dalla Val Passiria, un aspetto a cui il nostro chef tiene molto.

I nostri partner della Val Passiria
  • Martin's Hofladen - carne, pancetta, "Kaminwurzen", salsicce della casa
  • BIO Kräuterhof KRAEDU - erbe e spezie
  • Schmiedhof Passeier - fragole, lamponi e frutti di bosco
  • Fischzucht Schiefer - trote iridee e salmonate appena pescate, trote di lago e di ruscello
  • Voglhauserhof - uova fresche da allevamento all'aperto
  • Metzgerei Hofer - pancetta, "Kaminwurzen" finemente affumicati, specialità di selvaggina e manzo, specialità di carne stagionali
  • Produttori

    La cantina

    Oltre 1.200 etichette

    Per il nostro mâitre Matteo Lattanzi, il rapporto con il territorio d’origine dei vini e la collaborazione diretta con viticoltori e produttori vinicoli sono fondamentali. Lui e il suo staff visitano regolarmente vigneti e cantine accuratamente selezionati tra le piccole aziende vinicole, dalle quali si procura volentieri anche etichette in edizione limitata. L’assortimento di vini del ristorante Quellenhof Gourmetstube 1897 comprende oltre 20.000 bottiglie di 1.200 etichette selezionate, che sono custodite in tre diverse cantine: quella altoatesina, quella italiana e quella riservata alle rarità. Tra queste ultime troviamo vere e proprie “chicche” di annate risalenti anche al 1940. 30 dei nostri vini di qualità vengono serviti anche al bicchiere, e per quelli di maggior pregio si utilizza il sistema Coravin, che consente di non stappare le bottiglie ed evitare che il vino entri a contatto con l’ossigeno, preservandone inalterate le caratteristiche.

    L’armoniosa simbiosi tra i piatti dello chef Michael Mayr e la selezione di vini del mâitre Matteo Lattanzi è l’elemento chiave della cucina firmata Quellenhof Gourmetstube 1987, che sublima l’esperienza sensoriale elevandola ai massimi livelli.

    Richiesta Tavola

    Aperto: Dal martedì al sabato sera, dalle 18.00.
    Siete pregati di arrivare al tavolo entro le 19.30.

    Non tutti i campi obbligatori sono stati compilati correttamente!

    Informativa ai sensi dell’art. 13 del GDPR 2016/679. I dati, anche potenzialmente particolari, conferiti con la compilazione del presente modulo di richiesta e prenotazione di un soggiorno presso la nostra struttura saranno oggetto di trattamento cartaceo ed informatizzato. I Suoi dati saranno utilizzati esclusivamente per dare un riscontro alla Sua richiesta e prenotare il Suo soggiorno. I Suoi dati non saranno diffusi a soggetti terzi. Titolare del trattamento è Quellenhof Luxury Resort, cui potrà rivolgersi per l’esercizio dei Suoi diritti, tra cui rientrano il diritto d’accesso ai dati, d’integrazione, rettifica e cancellazione. Per la visione dell’informativa completa si rimanda a: privacy policy.

    Awards

    Dal 2018 abbiamo potuto godere di prestigiosi riconoscimenti:

    2022

    "Der Große Restaurant & Hotel Guide" 4 cappelli
    Guida Ristoranti d'Italia 2022 de L’Espresso 1 cappello
    Schlemmeratlas 4 cucchiai
    Gault&Millau 3 cappelli
    Falstaff 3 forchette

    2021

    Schlemmeratlas 4 cucchiai
    Gault Millau 3 cappelli
    Falstaff 3 forchette
    "Der Große Restaurant & Hotel Guide" 4 cappelli.

    2020

    Schlemmeratlas 3 cucchiai
    "Der Große Restaurant & Hotel Guide" 3 cappelli
    Gault&Millau 3 cappelli, 15 punti

    2019

    Gault&Millau 2 cappelli, 15 punti e il premio “Newcomer 2019”
    Schlemmeratlas 3 cucchiai

    2018

    Gault&Millau 2 cappelli, 15 punti e il premio “Newcomer 2018”
    Schlemmeratlas 3 cucchiai
    "Der Große Restaurant & Hotel Guide" ristorante dell’anno 2018 in Alto Adige.

    2022
    2021
    2020
    2019
    2018